Caporalato di casa nostra

Succede a Verona. 6 misure cautelari per un caso di ‘caporalato’ con lo sfruttamento di immigrati irregolari.

Un’operazione della Guardia di Finanza ha permesso di sgominare i responsabili di un caso di ‘caporalato’ nel Nord est veronese, con diversi braccianti, immigrati irregolari, che venivano sfruttati a basso costo per lavorare nell’agricoltura e nell’allevamento. Come a dire che lo sfruttamento è trasversale, interessa Foggia, con i drammatici casi degli ultimi giorni in cui hanno perso la vita piĂą di una decina di lavoratori di origine africana, ma anche il nord Italia. Sei gli arresti a Verona.
Dalle indagini è emerso che i braccianti erano quasi tutti di origine africana, spesso privi di documenti d’identitĂ  o permesso di soggiorno, ma che c’erano anche italiani assunti in nero, fatti lavorare con la connivenza di un medico del lavoro che ne attestava l’idoneitĂ .
Un episodio triste, che ci riporta indietro di parecchi anni parlando di diritti del lavoro e che richiama tutti ad agire con responsabilitĂ  e dignitĂ , contro ogni sfruttamento.

0 comments Show discussion Hide discussion

Add a comment

More in famiglia

Prima di andartene iscriviti alla nostra newsletter