Raffaello e l’eco del mito

Raffaello è il protagonista di questa stagione espositiva con la quale di fatto si anticipano le celebrazioni per i 500 anni della morte del maestro urbinate. Morte che avvenne nel 1520 e a Bergamo, negli spazi espositivi della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea viene proposto un percorso con oltre 60 opere provenienti da importanti musei internazionali e da collezioni private. Il progetto scientifico di questa esposizione prende le mosse da un capolavoro giovanile, il san Sebastiano che fa parte della raccolta dell’Accademia Carrara.

0 comments Show discussion Hide discussion

Add a comment

More in Ars Artis

More in Evidenza

Prima di andartene iscriviti alla nostra newsletter